Spazzatrice pulitrice manuale Karcher art. S750

Spazzatrice pulitrice manuale Karcher art. S750

Prezzo di listino
€309,00
Prezzo scontato
€309,00
translation missing: it.products.product.unit_price_label
translation missing: it.general.accessibility.unit_price_separator 
Tasse incluse.

Via polvere e sporco con la spazzatrice Karcher
Con la spazzatrice è possibile pulire cinque volte più velocemente che con la tradizionale scopa. Lo sporco viene raccolto e convogliato nel vano raccolta. Semplice, veloce e pulito.
La pulizia di cortili, viali, posteggi, ma anche di officine e capannoni è una routine quotidiana essenziale, che spesso può diventare faticosa e impegnativa. Infatti dove c'è passaggio continuo di mezzi e di persone oppure dove le condizioni di lavoro producono una quantità di materie di scarto, occorre eliminare polvere e sporco sia per motivi di decoro che per la stessa sicurezza delle persone e dei mezzi.
Per fortuna esistono macchine molto affidabili, create proprio per un uso intensivo ed un risultato veloce e senza fatica.
 
La spazzatrice manuale Karcher è sicuramente tra questi. I suoi vantaggi sono molteplici.
Cominciamo col dire che, essendo manuale, questa spazzatrice non necessita di essere collegata alla corrente e quindi offre il massimo di libertà di azione su superficie estese.
Cinque volte più veloce della tradizionale scopa
Il suo funzionamento è semplice ed efficace. Le spazzole laterali convogliano sporco, polvere e residui verso la spazzola centrale che li raccoglie e li convoglia nel vano di raccolta.
Il tutto in una macchina molto compatta e leggera, con telaio in plastica antiurto, che si manovra senza fatica anche negli angoli più difficili, grazie alla trazione su due ruote e alla piccola ruota anteriore, oltre che all'impugnatura ergonomica e regolabile in altezza.
A tutto questo aggiungete la garanzia di una azienda leader nel settore dal 1935, prima produttrice al mondo di macchine per la pulizia. Pensate che si deve proprio alla Karcher la pulizia di molti monumenti e opere d'arte nel mondo, tra cui il Colonnato del Bernini in Piazza san Pietro a Roma.